Speciale Outdoor – Consigli sulla coltivazione all’aperto

Coltivazione outdoor

 

Piantatela Outdoor! Conviene alle vostre tasche

Alcuni coltivatori indoor con l’arrivo della primavera ed estate si lasciano attrarre dal fascino della coltivazione  all’aperto.
Il sole è forte, i giorni si allungano ed il clima diventa mite e si presta molto bene alla coltivazione outdoor di piante verdi e fiori. Cosi verso le prime settimane di Aprile si può iniziare a germinare, si consiglia di germinare indoor perchè ci sono meno rischi che i vostri semi o germogli vengano mangiati da uccelli o insetti.

Che si coltivi all’aperto direttamente a terra oppure in vaso dobbiamo avere alcuni accorgimenti essenziali:

1. La scelta del posto

Deve essere un posto dove potete raggiungere le piante con dell’acqua. Inoltre l’esposizione al sole è molto importante, quindi devono essere in un luogo dove prendono almeno 8 ore di luce al giorno. Cercate allo stesso tempo un posto riparato dal forte vento.
 

2. La scelta della terra

Per un buon risultato il terreno deve essere morbido ed areato. Se usate un vaso non avete problemi, basta acquistare un buon terriccio pre-fertilizzato ed il gioco è fatto.
Se invece volete piantare a terra allora dovete zappare o vangare la terra e mescolarla con del fertilizzante come per esempio il guano di pipistrello (ottimo nutrimento organico)
 

3. La scelta del fertilizzante

Affidatevi ad una linea di fertilizzanti unica. Se avete concimato il terreno non dovete somministare altro nutrimento nelle prime settimane, aspettate almeno 15 giorni altrimenti rischiate di over-fertilizzare.
Consigliamo tuttavia di aiutare le piante durante il periodo di fioritura con un buon stimolatore di fioritura potente.
 

4. Come innaffiare

Outdoor, specialmente durante l’estate dove le temperature possono toccare i 38/40°C assicuratevi di tenere il substrato sempre umido. Se non piove abbondantemente, cercate di innaffiare almeno 1 volta ogni 48 ore.
La mancanza d’acqua può portare la pianta ad uno sviluppo povero e molte volte alla morte. Il periodo migliore per innaffiare è la sera o la mattina presto.
 

5. Infestazioni

Purtroppo la coltivazione outdoor è più soggetta all’esposizione di parassiti, quindi cercate di prevenire un attacco con prodotti naturali. Un prodotto ottimo che funziona anche da fertilizzante è il Canna Cure Spray che va spruzzato sulle folglie 1 volta a settimana durante la fase vegetativa.
Un’altro modo per prevenire delle infestazioni è quello di tenere l’area circostante più pulita possibile, togliendo eventuali erbacce o nidi di insetti.
 
Se siete pronti ad iniziare la vostra coltivazione all’aperto, vi consigliamo di acquistare uno dei Kit coltivazione outdoor che vi proponiamo.
Il risparmio rispetto all’indoor è notevole. Con pochi euro sarete in grado di coltivare fino a 6 piante!
 

Kit Coltivazione Outdoor Bio - 4 Piante

Kit Coltivazione Outdoor Bio – 4 Piante

€46.50
Acuista

 

Kit Coltivazione Outdoor Bio - 6 Piante

Kit Coltivazione Outdoor Bio – 6 Piante

€67.15
Acuista

 

Kit Coltivazione Outdoor Terra + Guano

Kit Coltivazione Outdoor Terra + Guano

€44.50
Acuista

 

Kit Antiparassiti per Piante da Esterno

Kit Antiparassiti per Piante da Esterno

€23.90
Acuista

 

5.00 avg. rating (100% score) - 5 votes

Leave a Reply